Navigation

Yemen: scontri a Sanaa, civili in fuga

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2011 - 08:37
(Keystone-ATS)

Pesanti scontri si sono verificati nei sobborghi della capitale yemenita Sanaa tra i militari dell'esercito fedeli al presidente Ali Abdullah Saleh e i sostenitori del leader tribale Sadeq al-Ahmar, tra i principali esponenti dell'opposizione.

Molti residenti si sono dati alla fuga, con l'intensificarsi degli scontri che pongono di fatto termine alla tregua iniziata qualche giorno fa. Sul campo si fronteggiano i sostenitori di Ahmar e la Guardia repubblicana, guidata dal figlio di Saleh.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?