Navigation

Yemen: sei cooperanti rapiti a ovest di Sanaa, tre stranieri

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2012 - 14:40
(Keystone-ATS)

Sei cooperanti che lavorano per gruppi internazionali in Yemen, di cui tre stranieri, sono stati rapiti in un'area turistica a ovest della capitale yemenita, Sanaa. Lo riferiscono fonti tribali e la polizia. I rapitori hanno già chiesto alle autorità yemenite la liberazione di alcune persone in cambio del rilascio degli ostaggi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?