Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono "falliti" i negoziati di Ginevra, promossi dall'Onu, per cercare una tregua in Yemen tra le forze fedeli al governo in esilio e i ribelli sciiti Houthi. Lo ha detto il ministro degli Esteri yemenita, citato dalla televisione panaraba Al Jazira.

Il fallimento avviene mentre continuano i combattimenti sul terreno e i raid aerei della Coalizione araba a guida saudita contro gli Houthi, che anche oggi hanno provocato almeno 10 morti tra i civili, secondo testimonianze raccolte dall'agenzia AP.

Dall'inizio dei raid oltre mille civili, di cui 279 bambini, sono morti negli scontri e nei bombardamenti Si aggrava nel frattempo l'emergenza umanitaria nel Paese.

Secondo il portavoce delle Nazioni Unite Jens Laerke, l'Onu ha bisogno di 1,6 miliardi di dollari per le operazioni di soccorso al fine di evitare una "catastrofe". Si stima infatti che oltre 21 milioni di persone, pari all'80% della popolazione yemenita, abbiano bisogno di qualche forma di assistenza umanitaria o protezione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS