Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Stati Uniti hanno sospeso tutte le operazioni di antiterrorismo portate avanti con lo Yemen, vista la situazione nel Paese. Lo affermano fonti dell'amministrazione Obama citate dal "Washington Post". La decisione, presa da Washington dopo il collasso del governo yemenita, rischia di allentare pericolosamente la pressione su uno dei gruppi terroristici più pericolosi di quelli legati ad al Qaida, basato nella penisola arabica.

Al momento - scrive ancora il Wp - resteranno dispiegati nel sud dello Yemen i droni armati impiegati nella lotta ai terroristi dalla Cia e dal comando per le operazioni speciali dell'esercito Usa. Anche se i servizi di sicurezza yemeniti che finora hanno fornito la maggior parte delle informazioni di intelligence utili a stanare i jihadisti sono oramai finiti nelle mani dei ribelli sciiti che si sono impossessati della capitale Sanaa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS