Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Devastato dalla guerra civile, lo Yemen ora deve fare i conti con una tempesta tropicale assolutamente anomala in Medio Oriente, con venti fino a 240 km orari e onde fino a 9 metri. Lo riferiscono i media internazionali.

La tempesta, chiamata Chapala, ha investito la costa meridionale inondando al Mukalla, roccaforte di al Qaida, e provocando la fuga dei residenti sulle montagne. Colpita pesantemente anche la remota isola di Socotra, paradiso turistico prima dello scoppio della guerra, dove ha causato almeno un morto e oltre duecento feriti. Chapala è la seconda tempesta più forte che si sia mai abbattuta sul Mar Arabico e la preoccupazione principale riguarda la quantità di pioggia che si potrebbe abbattere su un terreno così desertico - dieci volte superiore alla media annuale - con il rischio di frane

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS