Navigation

Zanzara tigre: segnalata anche a Ginevra

La zanzara tigre è arrivata anche a Ginevra KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2019 - 14:21
(Keystone-ATS)

La zanzara tigre continua a diffondersi in Svizzera: dopo Ticino, Grigioni, Basilea, Zurigo e più recentemente Sciaffusa, l'insetto è stato segnalato ora anche a Ginevra, indicano oggi le autorità cantonali.

La zanzara tigre è un insetto nero con striature bianche, originario del Sudest asiatico, molto aggressivo, che punge ripetutamente, prevalentemente di giorno, ed è un potenziale portatore di malattie virali tropicali, come la febbre dengue e chikungunya. Alle nostre latitudini, il rischio è però quasi nullo.

L'insetto esotico, che si riproduce grazie ai ristagni di acqua, si è diffuso in molte parti del mondo sfruttando i trasporti internazionali. In Svizzera, le zanzare tigre sono comparse per la prima volta in Ticino nel 2003.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.