Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo Zehnder, specializzato nei riscaldamenti e nella ventilazione, nel 2010 ha realizzato un fatturato di 476 milioni di euro (617 milioni di franchi), con una progressione del 9% rispetto all'anno prima. La crescita organica corretta dagli effetti di cambio ha segnato un +6%, riferisce oggi l'azienda argoviese, che pubblicherà i risultati dettagliati il 29 marzo.

Il 70% del giro d'affari è venuto dal commercio dei radiatori e il 30% dagli impianti di ventilazione. Il primo comparto ha generato un fatturato di 335 milioni di euro, in aumento del 5%. Nel secondo, favorito dalla tendenza verso sistemi più efficienti dal profilo energetico, le vendite sono salite del 19% a 141 milioni di euro.

Zehnder ritiene di aver realizzato un margine operativo di circa l'11% (10% l'anno prima) e un utile netto in aumento di circa il 15% rispetto al 2009. Lo scorso anno il gruppo aveva realizzato un risultato netto di 33,4 milioni di euro.

Il ritorno alla crescita nel 2010 si è manifestato già nel primo semestre ed ha poi accelerato nel secondo. Per il 2011 le prospettive rimangono incerte a causa della volatilità dei cambi e dei problemi finanziari di molti stati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS