Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Peter Roth, municipale di Walchwil (ZG) responsabile per la formazione e la cultura, è stato trovato morto venerdì dalla acque del lago di Zugo. La polizia cantonale privilegia l'ipotesi dell'incidente, ha indicato oggi il portavoce Joe Müller, confermando informazioni pubblicate dal sito online della "Neue Zuger Zeitung".

Il cadavere del 45enne, rivenuto a quattro metri di profondità, è attualmente esaminato dall'Istituto di medicina legale di Zurigo, ha precisato il portavoce.

Giovedì sera Roth aveva partecipato all'assemblea generale della locale società elettrica, dalla quale non era tornato a casa, riferisce la "Neue Zuger Zeitung". Venerdì mattina sono cominciate le ricerche. Il corpo senza vita è stato trovato da sub sportivi ed estratto dalle acque da sommozzatori della polizia.

Roth, contadino bio, era municipale senza partito di Walchwil dal primo gennaio 2011. Sulla sua pagina web, il Comune parla di un "tragico incidente". Le circostanze non sono tuttavia note e sono tuttora oggetto d'indagine.

SDA-ATS