Navigation

ZH: arrestata dottoressa che praticava illegalmente

La polizia cantonale di Zurigo ha arrestato ieri una dottoressa che praticava in maniera illegale. Immagine d'archivio. KEYSTONE/AP/LEO CORREA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 settembre 2019 - 14:11
(Keystone-ATS)

La polizia cantonale di Zurigo ha arrestato ieri, ad Adlikon bei Regensdorf, una dottoressa che praticava in maniera illegale e le sue due assistenti. Il trio effettuava iniezioni, fra le quali quelle per ingrossare le labbra.

Le donne, di nazionalità serba, sono di età compresa fra i 41 e i 53 anni, si legge in un comunicato odierno delle forze dell'ordine. L'attività veniva praticata in un appartamento e senza alcuna autorizzazione.

Diverse sostanze necessarie per le terapie illecite sono state sequestrate. Probabilmente sono state importate in Svizzera illegalmente, viene sottolineato nella nota. Non è stato reso noto quante persone abbiano effettuato tali trattamenti. Un'indagine è stata aperta dalla procura.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.