Navigation

ZH: arrestato ungherese con 82 ovuli cocaina

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 settembre 2010 - 14:38
(Keystone-ATS)

ZURIGO - La polizia cantonale zurighese ha arrestato lunedì scorso all'aeroporto internazionale di Kloten un 22enne ungherese che tentava di contrabbandare nel suo paese 82 ovuli di cocaina, per un totale di 700 grammi di droga: 46 involucri erano nascosti nelle calze, 36 li aveva in corpo.
L'uomo avrebbe voluto inghiottire tutti gli ovuli, ma a un certo momento non è più riuscito a farlo, per cui ha ripiegato sulle calze, ha detto oggi all'ATS un portavoce della polizia.
L'ungherese proveniva da San Paolo del Brasile e intendeva proseguire per Budapest. I poliziotti presenti nel settore transito hanno subito sospettato qualcosa di losco e hanno deciso di perquisirlo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?