Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

RICKENBACH ZH - È stato arrestato l'uomo che alla metà di luglio ha aggredito un ragazzo di 15 anni a Rickenbach (ZH), l'ha portato con la forza in un bosco e a commesso su di lui abusi sessuali. Si tratta di uno svizzero di 62 anni, ha reso noto oggi la polizia.
Per trovare l'autore degli abusi la polizia aveva diffuso un identikit. La segnalazione che ha portato al fermo è arrivata da un altro cantone, dove l'uomo ha commesso in precedenza atti analoghi, ha precisato la polizia cantonale zurighese. Il procuratore che si occupa del caso ha inoltrato una richiesta di detenzione preventiva.
L'episodio che ha portato all'arresto risale al 14 luglio. Il ragazzo stava viaggiando in bicicletta su una strada che attraversa un bosco. È stato attaccato dall'uomo, che lo ha legato e chiuso nel baule della sua auto. Arrivati nel bosco, l'uomo ha commesso atti sessuali sul minorenne e si è quindi allontanato. L'adolescente è corso a raccontare tutto alla madre e la donna ha allarmato la polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS