Navigation

ZH: avviato procedimento contro "Weltwoche" per foto bimbo rom

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 giugno 2012 - 15:06
(Keystone-ATS)

Il Ministero pubblico zurighese ha avviato un procedimento penale contro il settimanale "Weltwoche" per una controversa fotografia pubblicata in copertina in aprile. L'immagine mostra un bambino rom che punta una pistola contro l'obiettivo.

Il settimanale titolava "Arrivano i rom: razzie in Svizzera". La fotografia però era stata scattata in tutt'altro contesto e l'arma era un giocattolo.

La pubblicazione ha scatenato aspre critiche ed erano state inoltrate alcune denunce. Il Ministero pubblico zurighese ha ora avviato un procedimento, ha annunciato la "SonntagsZeitung".

Parlando con l'ats il caporedattore della "Weltwoche" Roger Köppel ha respinto oggi ancora una volta le accuse di razzismo e parla di "tentativo politico di mettere la museruola al lavoro di ricerca critica" della sua testata. Köppel ha invocato la libertà di stampa: deve essere possibile fare ricerche su situazioni problematiche e pubblicarle. L'articolo in sé non è stato criticato, ha ricordato, e la foto illustra l'abuso di minori per scopi criminali.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?