Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Un detenuto somalo di 44 anni è rimasto gravemente ferito ieri sera per un incendio scoppiato nella sua cella, nel carcere di Pöschwies a Regensdorf (ZH). Ne ha dato notizia oggi l'autorità zurighese per l'esecuzione delle pene. Non è stato ancora appurato con certezza se il detenuto abbia appiccato il fuoco volontariamente.
L'uomo, condannato per lesioni gravi, era internato nel settore di massima sicurezza. Nell'incendio ha riportato gravi ustioni al petto e alla schiena. È stato inoltre ricoverato con sintomi di intossicazione da fumo.

SDA-ATS