Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un cittadino turco di 45 anni è stato sorpreso con 800 chilogrammi di carne in auto durante un controllo stradale organizzato nelle prime ore dello scorso 2 giugno a Rümlang (ZH). A insospettire gli agenti è stato il carico eccessivo della vettura.

L'uomo ha dichiarato che la carne proveniva dalla Germania, indica oggi una nota del Corpo delle guardie di confine II. Visto che non era in possesso dei relativi documenti, la polizia ha chiesto l'intervento dell'ufficio doganale.

La carne, che si trovava nell'auto da ore senza il necessario raffreddamento, è stata sequestrata. L'ufficio d'igiene ne ha ordinato la distruzione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS