Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Incidenti fra tifosi si sono verificati ieri sera dopo la partita di calcio fra Grasshopper e San Gallo, provocando danni per diverse migliaia di franchi. Una poliziotta è rimasto ferita, e un supporter sangallese è stato arrestato.

L'esagitato tifoso, un 19enne, è stato fermato già prima dell'incontro, ha comunicato oggi la polizia zurighese. Il giovane ha tentato di introdurre nello stadio Letzigrund diversi fuochi pirotecnici.

Dopo l'incontro sostenitori del Grasshopper hanno cercato di attaccare i bus speciali dei sangallesi. Per placare gli animi, le forze dell'ordine sono dovute intervenire sparando proiettili di gomma.

Ulteriori scontri si sono poi verificati alla stazione di Altstetten, dove tifosi del San Gallo hanno aggredito dei passanti. In questo caso la polizia è intervenuta anche con gas lacrimogeni. Un'agente è rimasta ferita al collo dal lancio di un sasso.

Il treno speciale diretto a San Gallo è partito con un'ora e mezza di ritardo, poiché i facinorosi si rifiutavano di salire nel convoglio. Una volta a bordo, hanno inoltre tirato più volte il freno d'emergenza. Si segnalano inoltre diversi danni ai bus cittadini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS