Navigation

ZH: parlamento dei giovani vuoto, quorum non raggiunto

Clamoroso insuccesso per il Parlamento dei giovani di Zurigo. Immagine d'archivio del Consiglio nazionale. KEYSTONE/PETER KLAUNZER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2019 - 13:58
(Keystone-ATS)

Clamoroso insuccesso per il Parlamento dei giovani di Zurigo: i ragazzi presenti in aula sabato erano così pochi che non è stato raggiunto il quorum. Nemmeno un quarto dei membri era presente e ora i responsabili vogliono capire il perché.

Per raggiungere il quorum erano necessarie 69 persone e ce ne erano solo 68. Le petizioni che avrebbero dovuto essere trasmesse al Consiglio di Stato non hanno quindi potuto essere approvate. Il fatto che la manifestazione nazionale per il clima si svolgesse lo stesso giorno a Berna ha esacerbato il problema.

Chiunque voglia partecipare alle sessioni del Parlamento dei giovani diventa membro dell'associazione. Chi non intende più partecipare però spesso rimane nell'associazione e il quorum diventa più alto, ha spiegato il presidente Salome Hurschler.

"Ora dobbiamo cercare il dialogo con il cantone e porci domande critiche sul parlamento giovanile", ha continuato Hurschler. Al contempo è necessario trovare soluzioni interne per mobilitare meglio i membri. La prossima sessione del Parlamento dei giovani è prevista il 29 febbraio 2020.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.