Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Pena meno severa in appello per il "capo" di un gruppo di tifosi del FC Basilea che aveva preso parte a Zurigo ai disordini nel maggio del 2011 prima della partita giocata fuori casa con il FC Zurigo. Oggi, in seconda istanza la pena è stata sensibilmente ridotta.

Il tribunale ha confermato la condanna a 210 aliquote giornaliere da 60 franchi, per un totale di 12'600 franchi, che sono state però sospese con la condizionale per un periodo di 4 anni. Ha invece confermato la multa di 500 franchi e riconosciuto all'imputato indennizzi processuali per 5000 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS