Navigation

ZH: pirata della strada si vantò in tv, sarà espulso dalla Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 maggio 2012 - 17:01
(Keystone-ATS)

Il 29enne serbo che nel 2004 si era vantato davanti alle telecamere dei suoi eccessi di velocità e di corse d'inseguimento illegali dovrà lasciare la Svizzera. Lo ha detto oggi all'ats l'Ufficio della migrazione del canton Zurigo, confermando quanto pubblicato ieri dal settimanale "Sonntag".

L'Ufficio non ha voluto precisare quando l'uomo, oggi padre di famiglia, dovrà lasciare la Confederazione. Negli ultimi dieci anni il serbo ha dovuto presentarsi oltre trenta volta davanti ai giudici per violazione del codice stradale, guida senza patente, furti e ricettazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?