Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel reparto di cardiochirurgia dell'ospedale pediatrico del "Kinderspital" di Zurigo è stato per la prima volta trapiantato un cuore su una bimba di sole tre settimane.

Per la Svizzera si tratta del primo intervento di questo tipo su un neonato di meno di 30 giorni. Il nuovo organo della piccola Sophia funziona perfettamente e il decorso postoperatorio è ottimo, informa il nosocomio in un comunicato odierno.

L'intervento della durata di tre ore è stato necessario poiché la neonata soffriva di un tumore cardiaco congenito. In un primo tempo, pochi giorni dopo la nascita della bimba, era stata rimossa la massa tumorale e impiantato un cuore artificiale. Il 22 dicembre 2015 la piccola ha ricevuto un nuovo cuore donatogli da un bebè coetaneo.

L'organo ha da subito lavorato perfettamente, scrive il l'ospedale precisando che nell'arco di pochi giorni Sophia è stata in grado di respirare autonomamente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS