Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli scienziati cinesi hanno tracciato la sequenza del genoma del virus Zika, lavorando sul primo caso importato e gettando le basi per la prevenzione e la diagnosi.

Il successo, riporta l'agenzia Nuova Cina, è frutto degli sforzi del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie e del centro della provincia di Jiangxi.

Il primo caso di Zika rilevato in Cina risale al 9 febbraio, quando un uomo di 34 anni della provincia di Jiangxi sviluppò febbre, mal di testa e vertigini il 28 gennaio in un viaggio in Venezuela prima del rientro in patria del 5 febbraio via Hong Kong e Shenzhen. Attualmente, l'uomo ha recuperato ed è stato dimesso dall'ospedale dove era stato ricoverato d'urgenza.

Il risultato del lavoro degli scienziati cinesi consente di comprendere le mutazioni del virus e lo sviluppo di batteri e reagenti per rilevare e contrastare la malattia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS