Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Zoo Zurigo: ippopotamo nano Onong e orsetto Ojo fanno furore

Due nuovi cuccioli, oltre all'elefantina Omysha nata a metà giugno, attirano l'attenzione allo zoo di Zurigo. Il cucciolo femmina di ippopotamo nano Onong di due mesi e l'orsetto dagli occhiali Ojo, nato la notte del 15 febbraio, sono sono stati presentati oggi ai media. A causa dell'urbanizzazione, della caccia e della deforestazione entrambe le specie risultano attualmente a rischio di estinzione.

La nascita di Ojo, l'orsetto dagli occhiali originario del Sudamerica, è stata del tutto inaspettata. Mamma Cocha non ha dato indizi che potessero svelare la gravidanza, precisa la curatrice Cordula Galeffi. Dopo la freddezza iniziale verso il cucciolo, Cocha si è avvicinata al piccolo dedicandosi ai propri doveri di "madre".

L'ippopotamo nano Onong si nutre ancora prevalentemente di latte materno, spiega il curatore Robert Zingg. Secondo il responsabile solo pochi ippopotami nani vivono oggi ancora in natura; i 353 animali che a gennaio vivevano in 133 istituzioni di tutto il mondo sono più del 10 percento degli esemplari esistenti al mondo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.