Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'assicuratore Zurich stima in 500 milioni di dollari (460 milioni di franchi) l'ammontare dei risarcimenti che dovrà versare per le cinque catastrofi naturali che hanno colpito la regione Asia-Pacifico dall'inizio dell'anno. Si tratta di una valutazione ancora provvisoria.

Tale importo è calcolato ante imposte e senza tener conto delle prestazioni di riassicurazione. L'ammontare finale sarà determinato in seguito, ha comunicato oggi il gruppo.

Gli eventi considerati sono le intemperie e le inondazioni a Brisbane e in Victoria (Australia), il ciclone Yasi (sempre in Australia), il terremoto a Christchurch (Nuova Zelanda), nonché il terremoto e il conseguente tsunami in Giappone. Le spese legate a questi fenomeni saranno contabilizzate nei risultati del primo trimestre che saranno pubblicati il 5 maggio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS