Navigation

Zurigo è a rischio bolla immobiliare, lo dice studio UBS

Qualcuno rischia di farsi male, con i prezzi troppo alti? KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 settembre 2020 - 12:00
(Keystone-ATS)

Zurigo è ormai a rischio di bolla immobiliare: lo rivela uno studio di UBS, che ha analizzato i prezzi degli immobili residenziali in 25 grandi città del mondo.

L'Eurozona si rivela essere la regione con i mercati immobiliari più surriscaldati, emerge dallo "UBS Global Real Estate Bubble", una pubblicazione diffusa a scadenza annuale. Monaco e Francoforte sono in cima alla classifica, con indici rispettivamente di 2,35 e 2,26. Parigi e Amsterdam seguono da vicino. Nella zona rossa (sopra 1,5) entra anche Zurigo (1,51), che è al settimo posto.

L'analisi considera anche una seconda città elvetica, Ginevra, che è 13esima con un punteggio di 1,08, valore che segnala una significativa sopravvalutazione dei prezzi. A titolo di confronto Milano (23esima 0,23 punti) presenta un corretto costo degli immobili, mentre a Chicago (25esima, -0,66 punti) il prezzo del mattone è addirittura troppo basso.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.