Tutte le notizie in breve

La donna faceva una passione per orologi e gioielli.

Keystone/ALESSANDRO DELLA BELLA

(sda-ats)

Una zurighese di 32 anni ha effettuato acquisti su internet per un ammontare di 17'000 franchi a spese del suo ex compagno. Per fermarla è intervenuta la polizia cantonale.

L'ex partner si è rivolto alla polizia dopo aver ricevuto numerose fatture per vestiti, orologi, gioielli, prodotti cosmetici e apparecchi elettronici.

Tutti prodotti ordinati online dalla donna, che agli agenti ha confessato di aver agito per vendicarsi del suo ex. La donna dovrà rispondere alle accuse di truffa e abuso di un impianto per l'elaborazione di dati, indica in una nota la polizia cantonale zurighese.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve