Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consiglio comunale di Zurigo ha iniziato oggi per la seconda volta l'esame del preventivo 2011 della città. Il municipio lo scorso dicembre era stato costretto a presentare un nuovo budget, che nella nuova versione chiude con un milione di franchi di maggiori entrate.

Alla fine del 2010 la maggioranza di centrodestra del parlamento cittadino aveva bocciato un budget che prevedeva un disavanzo di 220 milioni. L'esecutivo aveva ricevuto l'ordine di presentare conti equilibrati, senza tuttavia aumentare le imposte.

Oggi nel dibattito di entrata in materia, il municipio è stato oggetto di numerose critiche. I fautori di una politica di risparmio - UDC, PLR, Verdi liberali, PPD ed evangelici, che assieme avevano deciso il rinvio del budget - hanno denunciato l'incapacità dell'esecutivo di fissare le giuste priorità. Sul fronte opposto, PS e Verdi hanno deplorato i tagli a spese del personale. Complessivamente il centrodestra può contare su 64 seggi, contro 59 poltrone per lo schieramento rosso-verde. I due esponenti dei Democratici svizzeri non appoggiano né gli uni né gli altri. Il dibattito di dettaglio proseguirà con ogni probabilità anche mercoledì prossimo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS