Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una funivia che attraverserà il lago di Zurigo, su una lunghezza di 1400 metri, con 14 cabine che potranno trasportare ognuna 35 persone. È il progetto che la Banca cantonale di Zurigo (ZKB) vuole realizzare nel 2020, per festeggiare i 150 anni d'esistenza.

I costi per la realizzazione della cabinovia, che l'istituto di credito intende chiamare "ZüriBahn", sono stimati in 40-60 milioni di franchi. Una cifra che la banca prevede di poter ammortizzare durante i previsti cinque anni di funzionamento.

L'obiettivo è offrire alla popolazione "un'esperienza che sarà ricordata anche dalle future generazioni", scrive oggi la ZKB in una nota. In effetti la cabinovia seguirà il percorso di quelle già realizzate a Zurigo nel 1939, in occasione dell'esposizione nazionale - la "Landi" per gli zurighesi dell'epoca - e 20 anni più tardi durante l'esposizione di giardinaggio "G59".

In tutto 1400 metri di distanza, fra la "Landiwiese", nel quartiere di Wollishofen, e lo "Zürihorn", nel quartiere di "Tiefenbrunnen". La prima funivia rimase in funzione soltanto alcuni mesi, quella del 1959 funzionò invece per sette anni, ricorda la banca nella nota.

SDA-ATS