Tutte le notizie in breve

La Consigliera federale Simonetta Sommaruga e il ministro austriaco Wolfgang Sobotka.

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

Il ministro austriaco dell'interno Wolfgang Sobotka è stato accolto stamane a Zurigo dalla consigliera federale Simonetta Sommaruga per un incontro di lavoro durante il quale ha visitato il centro di test per le procedure d'asilo celeri.

Dopo la visita, la titolare del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) e il ministro austriaco hanno discusso di tematiche legate alla politica migratoria.

Il ministro Sobotka si è così potuto informare sulla nuova procedura d'asilo approvata un anno fa dalla popolazione svizzera con il 67% dei voti.

La procedura accelerata, che sarà introdotta a livello nazionale nel 2019, viene testata a Zurigo dall'inizio del 2014 e i risultati sono finora "molto positivi": stando alle valutazioni di esperti indipendenti, "le richieste vengono trattate in modo nettamente più rapido e la percentuale di ricorsi è bassa", sottolinea in una nota il DFGP.

Durante la visita di lavoro sono stati discusse in particolare le questioni legate alla rappresentanza legale indipendente, alla consulenza in vista di un ritorno e al rimpatrio dei richiedenti asilo respinti. La consigliera federale Sommaruga ha fatto notare che le procedure celeri sono anche più corrette e più economiche e consolidano la credibilità della politica d'asilo.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve