Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 300 persone hanno protestato oggi a Zurigo contro gli esperimenti su macachi che saranno effettuati dall'Università e dal Politecnico federale.

Recentemente i due atenei hanno ottenuto il via libera dalle competenti autorità. I partecipanti hanno chiesto di bloccare questi esperimenti, ritenuti contrari all'etica.

In parte travestiti da scimmie i manifestanti sono sfilati dalla Werdmühleplatz sino all'Università e al Politecnico. "Stop alle torture contro le scimmie", "Gli esperimenti sugli animali sono indegni" era scritto su alcuni striscioni. Purtroppo non è più possibile modificare la decisione "ma dobbiamo mandare un segnale" ha affermato un oratore.

Il Servizio veterinario del canton Zurigo aveva autorizzato questi test nel luglio 2014. Ma tre rappresentati di organizzazioni di protezione degli animali che fanno parte della Commissione cantonale sulla sperimentazione animale avevano fatto ricorso al Tribunale amministrativo cantonale, che alla fine di aprile ha respinto la loro richiesta.

Le due Alte scuole vogliono utilizzare due o tre macachi per effettuare ricerche sulla schizofrenia e altre malattie psichiche, avevano allora indicato l'Università e il Politecnico.

SDA-ATS