Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Rapina a mano armata con un bottino di diverse centinaia di migliaia di franchi questa mattina a Zurigo in una filiale della Banca cantonale sulla "Langstrasse". Uno sconosciuto fra i 30 e i 35 anni d'età ha atteso verso le 8.00 un'impiegata che si stava recando al lavoro e minacciandola con una pistola è entrato nella banca e si è fatto consegnare le banconote, con le quali ha riempito tre sacchi della spazzatura.

La medesima filiale era già stata presa di mira lo scorso mese di marzo da un rapinatore che aveva agito "con grande discrezione" ed era riuscito ad allontanarsi "in tutta calma" con diverse decine di migliaia di franchi. L'autore del colpo si era messo in fila davanti allo sportello e aveva consegnato all'impiegata un biglietto. Secondo la polizia, gli altri clienti non si erano resi conto della rapina in corso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS