Navigation

Zurigo: sei graffiti di Naegeli possono restare

Una figura tipica di Harald Naegeli, sui muri di una palestra scolastica nella città di Zurigo. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2020 - 15:09
(Keystone-ATS)

Sei graffiti attribuiti ad Harald Naegeli nella città di Zurigo possono restare dove sono.

Il Municipio ha deciso di non rimuovere le figure filiformi ispirate alla "Danza macabra" comparse durante il confinamento della scorsa primavera. Le opere non verranno tuttavia protette.

Non è chiaro quante figure vi fossero originariamente, poiché alcune sono state rimosse direttamente dai proprietari degli immobili su cui sono apparse. Sugli spazi pubblici erano invece sette, si legge in un comunicato odierno delle autorità cittadine.

Una di queste, apposta direttamente su un muro del municipio, è stata però rimossa da uno sconosciuto privato cittadino. La decisione presa oggi riguardava pertanto solo sei opere dell'artista noto come lo "sprayer di Zurigo".

Le figure non verranno ad ogni modo protette, poiché i graffiti di questo genere si basano sulla velocità e sull'effimerità, ha giustificato il Municipio.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.