Usa: sparatoria sinagoga, vittime sono 8 uomini e 3 donne

Le 11 vittime della sparatoria nella sinagoga di Pittsburgh sono otto uomini e tre donne. Lo rendono noto le autorità. Intanto il presidente americano Donald Trump ha ordinato di porre a mezz'asta le bandiere negli edifici federali.

Il killer, Robert Bowers, resta per ora in ospedale e dovrebbe comparire per la prima volta in tribunale domani alle 13.30 ora locale, indicano le autorità, sottolineando che non c'è nulla al momento che indichi la presenza di complici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo