VS: Saas-Grund primo comune iscritto nel registro di commercio

Senza l'iscrizione nel registro di commercio il comune di Saas-Grund (VS) avrebbe dovuto pagare qualche centinaio di migliaia di franchi di imposte (foto d'archivio) KEYSTONE/DOMINIC STEINMANN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 luglio 2020 - 12:06
(SDA-ATS)

Saas-Grund (VS) è il primo comune in Svizzera a essersi iscritto nel registro di commercio: la mossa gli evita di pagare imposte per diverse centinaia di migliaia di franchi nell'ambito della moratoria concordataria delle funivie di Hohsaas.

Il passo è stato fatto con l'approvazione del Dipartimento federale delle finanze, ha detto a Keystone-ATS Bruno Ruppen, sindaco e responsabile degli impianti di risalita dell'Hohsaas, confermando una notizia del "Walliser Bote" di oggi.

"Abbiamo dovuto prendere questa decisione per trasferire in modo ottimale gli attivi delle funivie di Hohsaas al comune", ha detto Ruppen. La misura era necessaria per evitare che il comune presentasse un bilancio negativo a causa della moratoria concordataria degli impianti di risalita, ha aggiunto.

Trasferimenti di attivi tra società sono esenti da imposte, ma non tra una società e un comune. "Senza l'iscrizione nel registro di commercio avremmo dovuto pagare qualche centinaio di migliaia di franchi di imposte per questo trasferimento", ha detto Ruppen.

L'iscrizione nel registro di commercio è stata effettuata il 3 giugno scorso e poi pubblicata sul Foglio ufficiale cantonale. L'obiettivo era quello di stilare un elenco dei compiti del comune.

Condividi questo articolo