Prospettive svizzere in 10 lingue

Widmer-Schlumpf incontra Juncker in Lussemburgo

(Keystone-ATS) La presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf ha incontrato oggi a Lussemburgo il primo ministro Jean-Claude Juncker e il ministro delle finanze Luc Frieden. Il dialogo con l’Unione europea, l’imposizione delle imprese e la fiscalità del risparmio sono stati i temi principali delle discussioni.

Svizzera e Lussemburgo, piccoli paesi con piazze finanziarie forti, hanno interessi simili, ha indicato un portavoce del Dipartimento federale delle finanze (DFF) all’ats.

Eveline Widmer-Schlumpf ha illustrato ai suoi interlocutori l’accordo sull’applicazione della legge fiscale americana denominata FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act). Il testo, parafato il 3 dicembre, garantisce che i conti detenuti da cittadini americani presso istituti finanziari svizzeri vengano notificati alle autorità fiscali statunitensi con il consenso del titolare o in virtù dell’assistenza amministrativa mediante domande raggruppate. Senza il consenso del titolare del conto, le informazioni non vengono fornite automaticamente, bensì scambiate solo in base alla disposizione sull’assistenza amministrativa contenuta nella convezione per evitare le doppie imposizioni.

Lussemburgo, Svizzera e Austria hanno mantenuto il segreto bancario e tentano di difenderlo di fronte alle pressioni internazionali legate alla lotta contro l’evasione fiscale. “Bisogna rafforzare il coordinamento fra le diverse piazze finanziarie e metterci d’accordo sulla definizione della protezione della sfera privata dei clienti, in relazione all’indispensabile onestà in materia fiscale”, ha dichiarato Luc Frieden alla stampa.

Per Widmer-Schlumpf “la strategia futura deve basarsi sulla qualità dell’offerta delle piazze finanziarie internazionali”. “Lavoriamo con denaro dichiarato alle amministrazioni e dobbiamo costruire il nostro modello d’affari sulla prevedibilità e la qualità dei servizi finanziari”, ha aggiunto.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR