Paesaggi da favola, tranquillità, sicurezza… Sono in molti a scegliere di trasferirsi in Svizzera una volta raggiunta l'età della pensione.

I cittadini appartenenti allo spazio UE/AELS ottengono un permesso di soggiorno in Svizzera se possono dimostrare di disporre di mezzi finanziari sufficienti per sostenere il costo della vita per se stessi e per i loro familiari. Si richiede inoltre un'assicurazione che copra tutti i rischi in caso di malattia o incidenti. Il primo permesso di soggiorno è rilasciato per un periodo di cinque anni. Se i criteri menzionati continuano a sussistere, il permesso viene prolungato automaticamente per ulteriori cinque anni.

I cittadini provenienti da altri paesi che intendono trasferirsi definitivamente in Svizzera dopo il pensionamento ottengono un permesso di soggiorno in presenza dei seguenti criteri:

- età superiore ai 55 anni e stretta relazione con la Svizzera (ad esempio soggiorni frequenti o familiari che vivono in Svizzera),

- nessun'attività lucrativa in Svizzera né all'estero,

- mezzi finanziari sufficienti e

- stipulazione di un'assicurazione contro la malattia e gli infortuni che copra tutti i rischi in Svizzera.

L'esistenza di proprietà immobiliari in Svizzera non è considerato un motivo sufficiente per provare una stretta relazione con il paese.

Altre informazioni sono fornite dalle autorità cantonali competenti in materia di migrazione, di cui l'Ufficio federale della migrazione propone un elenco.

swissinfo.ch