A fondo l'utile netto semestrale del gruppo per imballaggi SIG

Keystone

Il gruppo SIG, attivo nel settore degli imballaggi, ha realizzato un utile netto di 28 milioni di franchi nel primo semestre, in flessione del 38 per cento rispetto ai primi sei mesi del 2000. I dati sono stati resi noti mercoledì a Neuhausen,. dove ha sede l'impresa sciaffusana.

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2001 - 10:32

Il risultato operativo ha registrato una contrazione del 33 per cento, scendendo a 43 milioni di franchi. Il giro d'affari è rimasto praticamente invariato a 1,009 miliardi di franchi (1,014 nel primo semestre 2000). L'entrata degli ordinativi ha invece segnato un incremento del 4 per cento, salendo a 1,027 miliardi di franchi.

Per l'intero esercizio corrente i vertici del gruppo si attendono un giro d'affari equivalente a quello del 2000. Grazie a Combibloc, l'unità del gruppo che si occupa di imballaggi per prodotti liquidi, il gruppo sciaffusano dovrebbe registrare un utile prima della deduzione di interesse, imposte e ammortamenti (Ebita) leggermente superiore a quello ottenuto l'anno scorso (107 milioni di franchi).

L'utile netto (senza fattori straordinari) dovrebbe invece essere lievemente inferiore al livello dell'anno passato.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo