Albrecht si fa sfuggire per un soffio la super-combinata

Daniel Albrecht durante la manche di slalom Keystone

Lo svizzero Daniel Albrecht si è classificato al secondo posto nella super-combinata di Wengen. È giunto a soli sei centesimi dal vincitore, il francese Jean-Baptiste Grange.

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 gennaio 2008 - 15:13

Bode Miller è salito sul terzo gradino del podio. L'americano è il grande favorito della discesa di domenica.

La super-combinata, composta da una discesa e da una manche di slalom è stata vinta da Jean-Baptiste Grange.

Il francese 23enne, medaglia di bronzo agli ultimi campionati del mondo di Are, ha battuto lo svizzero Daniel Albrecht per soli sei centesimi di distacco. Al terzo posto è giunto l'americano Bode Miller, che ha ancora una volta dimostrato di essere anche un buon slalomista.

Miller è arrivato al traguardo con un ritardo di 51 centesimi di secondo. L'austriaco Benjamin Raich, leader della classifica generale della coppa del mondo, si è classificato invece al quarto posto, a 55 centesimi dal vincitore.

Didier Cuche, che in mattinata aveva ottenuto il miglior tempo nella discesa, ha deciso di non prender parte allo slalom. Il neocastellano ha seguito il consiglio del suo allenatore, preferendo concentrarsi sulla grande discesa di domenica.

Albrecht brillante secondo

Dopo essere giunto al decimo posto in discesa, Grange ha registrato il miglior tempo nello slalom, ed è giunto al traguardo con un tempo finale di 2'20''67. Per il francese si tratta della seconda vittoria in coppa del mondo di questa stagione.

Lo svizzero Daniel Albrecht ha dal canto suo confermato il suo brillante inizio di stagione, classificandosi al secondo posto. Per una manciata di centesimi non è riuscito a ripetere l'impresa dello scorso mese di novembre, quando aveva vinto la super-combinata di Beaver Creek, proprio davanti a Grange.

Albrecht realizza un'impresa anche nell'ottica della classifica generale di coppa del mondo, dove è secondo dietro a Benjamin Raich – quarto nella super-combinata – e davanti a Didier Cuche.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

1. Jean-Baptiste Grange FRA, 2'20''61
2. Daniel Albrecht SUI, + 0''06
3. Bode Miller USA, + 0''51
4. Benjamin Raich AUT + 0''55
5. Ted Ligeti USA + 0''58

End of insertion

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo