Navigation

Gli svizzeri, tra i più grandi bevitori di caffè al mondo

​​​​​​​

Keystone

La popolazione svizzera è appassionata di caffè. Nel 2016, ogni abitante ha bevuto in media tre tazzine al giorno. Soltanto i tedeschi e i norvegesi hanno fatto di meglio. E ciò malgrado in Svizzera il prezzo medio del caffè superi i 4 franchi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 novembre 2017 - 15:46
swissinfo.ch/sum con ATS

Secondo un’indagine pubblicata lunedì dall’associazione CafetierSuisse, in Svizzera ogni abitante ha consumato in media 1'093 tazzine di caffè nel 2016, ossia tre al giorno. Nella classifica generale gli svizzeri sono preceduti unicamente dai norvegesi (1'275) e dai tedeschi (1'246).

Il prezzo di un «caffè crème» al bar è per altro aumentato di un centesimo lo scorso anno: nella Svizzera tedesca si situa mediamente a 4,24 franchi. Zurigo è la città più cara, con 4,42 franchi per una tazzina di caffè. In Ticino, il prezzo di un espresso varia tra i 2 e i 2,50 franchi.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.