FSS: utile in aumento, più viaggiatori e più merci

Annata positiva per l'ex regia federale swissinfo.ch

Buoni risultati nel 2000 per le Ferrovie federali svizzere (FFS): lo scorso anno l'ex regia ha registrato un utile di 146,2 milioni di franchi, circa 26 milioni in più rispetto al 1999. A questo risultato ha contribuito anche il traffico di persone e merci, indicano le FFS in una nota.

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 aprile 2001 - 13:47

Il numero di viaggiatori è aumentato del 3,9 % a 286,8 milioni e sono incrementati anche i chilometri percorsi: più 1,6 %, per un totale di 12,8 miliardi. Il quantitativo di merci trasportate è stato del 5,6 % superiore al 1999 ed ha raggiunto i 60,5 milioni di tonnellate. Le prestazioni, calcolate moltiplicando il peso per la distanza percorsa, sono cresciute del 10,1 % a 10,8 miliardi di tonnellate al chilometro.

Il fatturato complessivo delle FFS per il 2000 ammonta a 6 miliardi di franchi, contro i 5,751 miliardi dello scorso anno. È invece diminuito l'utile operativo, che è passato da 391,2 a 336,6 milioni di franchi. In calo anche le indennità di compensazione ricevute per il traffico regionale e per il trasporto combinato. Per la prima volta dal 1993 le spese per il personale sono leggermente aumentate.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo