Desta allarme in Israele la massiccia 'Marcia dell'Indipendenza' svoltasi ieri a Varsavia, a cui hanno partecipato forze nazionaliste e xenofobe e in cui sono stati scanditi slogan anti-islamici e anti-ebraici.

"Si tratta di una marcia pericolosa, organizzata da elementi estremisti e razzisti", ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri Emmanuel Nachshon. "Esprimiamo la fiducia - ha aggiunto - che le autorità polacche operino contro gli organizzatori. La storia insegna che questi fenomeni di odio razziale vanno affrontati rapidamente e in maniera determinata".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.