Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Successo nella lotta contro la pedofilia

Per la prima volta uno straniero è stato condannato in Colombia per pornografia infantile e incitamento alla prostituzione. Lo ha reso noto l'organizzazione umanitaria svizzera Terre des hommes, precisando che il condannato è un pedofilo italiano di 72 anni.

Oltre ai capi d'accusa citati, l'uomo è stato riconosciuto colpevole anche di "atti sessuali con minori di meno di 14 anni". Dovrà scontare una pena è di 15 anni di prigione e versare una multa equivalente a circa 34mila franchi.

Durante il processo, che si è svolto a Cartagena de Indias, due complici dell'italiano sono stati condannati ciascuno a due anni di prigione e circa 15mila franchi di multa.

La sentenza, afferma Terre des hommes, "dovrebbe finalmente dissuadere i turisti che si prestano allo sfruttamento sessuale dei bambini sulla costa nord del paese e che finora restavano impuniti".

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×