Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 200 persone che si oppongono al nucleare hanno manifestato questo pomeriggio a Berna, sulla Waisenhausplatz, contro quella che definiscono la "follia atomica", alla luce delle notizia che giungono dal Giappone. Manifestazioni simili erano in programma anche a Basilea, Ginevra, Zurigo, Winterhur e Losanna.

I manifestanti di Berna, che hanno espresso solidarietà con il popolo del Sol Levante colpito dal sisma e dal terrificante tsunami, si sono radunati su invito, di Greenpeace, WWF, Organisation NWA ("Mai più centrali atomiche"), PS e verdi cantonali. La rinuncia alla tecnologia nucleare è stata chiesta dai consiglieri nazionali Geri Müller (Verdi//AG), Beat Jans (SP/BS) e Franziska Teuscher (Verdi/BE).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS