Navigation

Abbandono nucleare: Verdi si rallegrano

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 maggio 2011 - 16:57
(Keystone-ATS)

I Verdi si rallegrano della decisione del Consiglio federale di abbandonare l'energia nucleare. Come i socialisti, anche gli ecologisti ritengono però che lasciare in vita le centrali per 50 anni sia troppo, in particolare per Mühleberg e Beznau.

I Verdi chiedono ora al governo di confermare la decisione presa modificando la legge sull'energia nucleare senza attendere la decisione del parlamento. Le Camere dovrebbero da parte loro fare un passo in più e accelerare l'abbandono dell'atomo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?