Navigation

Afghanistan: 15 civili uccisi da esplosione mina

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 giugno 2011 - 11:14
(Keystone-ATS)

Quindici civili afghani, tra cui otto bambini, sono rimasti uccisi nell'esplosione di una mina artigianale al passaggio del mezzo su cui viaggiavano, nella provincia meridionale di Kandahar, storica roccaforte dei talebani. Lo ha annunciato il ministero degli interni afghano.

"Quindici civili - tra cui otto bambini, quattro donne e tre uomini - sono rimasti uccisi e una donna ferita quando il veicolo su cui viaggiavano si è scontrato con una mina artigianale", indica il ministero in un comunicato.

L'esplosione è avvenuta nel distretto Di Arghandab, una zona molto instabile della provincia di Kandahar.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?