Navigation

Afghanistan: 8 bambini morti, giocavano con razzo inesploso

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 settembre 2010 - 18:02
(Keystone-ATS)

KABUL - Otto bambini sono rimasti uccisi oggi nella provincia settentrionale afghana di Kunduz mentre giocavano per la strada con un razzo inesploso.
L'incidente è avvenuto nel distretto di Aliabad dove ieri i talebani hanno lanciato diversi razzi nel tentativo di boicottare lo svolgimento delle elezioni.
Secondo la ricostruzione del capo distretto, Habibullah Mohtashim, "sette dei bambini sono morti sul colpo e un altro è è deceduto mentre lo stavano portando in ospedale".
Mohtashim ha detto che il razzo che ha ucciso i bambini potrebbe essere stato uno di quelli lanciati da i talebani e rimasto inesploso oppure potrebbe essere stato piazzato lì per un attentato mai avvenuto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.