Navigation

Afghanistan: attacchi kamikaze contro base Nato

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 settembre 2010 - 16:21
(Keystone-ATS)

KABUL - Diversi attentati suicidi sono stati sferrati contro una base Nato nel sudest dell'Afghanistan. Lo riferiscono funzionari della Nato e afghani precisando che almeno due ribelli sono rimasti uccisi.
Un portavoce dell'Isaf ha detto che l'obiettivo dell'attacco era la base operativa di Gardez, nella provincia di Paktia, non lontano dal confine con il Pakistan.
Un portavoce del governatore di Paktia, Rohullah Samon, ha affermato che la base è stata attaccata da diversi ribelli armati e da kamikaze.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?