Navigation

Afghanistan: Isaf, catturato a nord ex 'socio' di Bin Laden

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 giugno 2011 - 12:11
(Keystone-ATS)

Un responsabile operativo di Al Qaida ed ex 'socio' di Osama bin Laden è stato catturato nella notte di ieri nella provincia settentrionale afghana di Balkh da un reparto misto afghano e internazionale. Lo ha reso noto oggi a Kabul la Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato).

L'operazione, si è appreso, è avvenuta nel distretto di Nahr-e-Shahi, mentre il responsabile operativo di Al Qaida arrestato, che aveva la sua base in Pakistan, è considerato molto vicino ai responsabili dell'organizzazione terroristica.

Secondo l'Isaf si tratta di un ex 'socio' di Bin Laden che probabilmente era con lui in Afghanistan nel 2011 all'inizio dell'Operazione Enduring Freedom.

La parte più delicata dell'operazione legata all'identificazione e la cattura della persona ricercata, dice infine il comunicato dell'Isaf, è stata condotta dai militari afghani.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?