Navigation

Afghanistan: Isaf, ucciso per errore bambino in Helmand

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 febbraio 2011 - 13:19
(Keystone-ATS)

Un bambino è stato accidentalmente ucciso oggi nella provincia meridionale di Helmand durante una operazione contro un commando degli insorti. Lo ha reso noto la Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato).

In un comunicato si precisa che l'operazione è avvenuta nel distretto di Nad Ali e che il bambino è morto dopo essere stato colpito in un edificio da schegge durante un'operazione aerea.

"È un incidente - ha detto il colonnello Patrick Hynes, direttore del Centro per le operazioni congiunte dell'Isaf - di cui ci rammarichiamo moltissimo. Le nostre più vive condoglianze vanno alla famiglia,in questo difficile momento".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.