ALGERI - I principali produttori d'olio algerini hanno annunciato la sospensione di ogni aumento di prezzi per essere "al fianco dei cittadini e delle istituzioni in un momento così delicato".
I produttori dell'Associazione AFAO, che riunisce marchi come La Belle, Safia e Zinor, riferisce APS, chiedono a tutti gli operatori della catena di distribuzione di "sostenere e accompagnare questa iniziativa applicando subito prezzi inferiori" in attesa di una soluzione del governo.
I rincari, tra il 20 e il 30%, registrati nell'ultima settimana di alcuni prodotti come olio e zucchero, hanno scatenato le violente proteste ancora in corso in diverse città del paese maghrebino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.