Navigation

Antartide: naufraga peschereccio sudcoreano, morti e dispersi

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 dicembre 2010 - 07:43
(Keystone-ATS)

WELLINGTON - Quattro marinai sono morti ed altri 18 sono dati per dispersi nel naufragio di un peschereccio sudcoreano, con 42 uomini a bordo, avvenuto al largo dell'Antartide. Lo rende noto la guardia costiera neozelandese.
"L'imbarcazione sembra sia affondata a circa 1.000 miglia a nord della base antartica di McMurdo, ha dichiarato il portavoce della guardia costiera Ross Henderson. "Abbiamo un bilancio di 20 sopravvissuti, quattro morti e 18 dispersi", ha aggiunto la fonte.
Secondo la guardia costiera sudcoreana, a bordo del peschereccio c'erano otto sudcoreani, otto cinesi, 11 indonesiani, 11 vietnamiti, tre filippini ed un russo. L'agenzia sudcoreana Yonhap riporta che il naufragio sarebbe avvenuto a 2.593 km dalle coste neozelandesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?