Navigation

Arrestati ladri nel Mendrisiotto

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2011 - 17:30
(Keystone-ATS)

Nei giorni scorsi a Mendrisio sono stati arrestati due cittadini stranieri - un 46enne e di 36enne - già ricercati per furti con scasso avvenuti in Ticino negli scorsi anni. Il loro fermo, da parte delle Guardie di confine, è avvenuto mentre i due si trovavano a bordo di un'auto con targhe italiane e si preparavano ad effettuare dei furti in zona. Lo comunicano il Ministero pubblico e la Polizia cantonale.

Nella vettura sono stati rinvenuti attrezzi da scasso. Il loro arresto è legato ad un'inchiesta ed è stato effettuato nell'ambito di un apposito dispositivo di ricerca messo in atto dal Reparto mobile Sottoceneri unitamente al Corpo delle Guardie di confine e alle Polizie comunali di Mendrisio e Chiasso.

Nell'ambito dell'inchiesta, un contributo importante lo hanno dato le segnalazioni dei cittadini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.